venerdì 17 novembre 2017   Login
 
 
 
Ti racconto un libro 2017 Riduci 
 

Vai a Edizione 2017

IL GENIO & LA FOLLIA

Il binomio è famoso, anche in alcune sue varianti; come in quella, più soft, in cui il secondo termine è sostituito da una meno compromettente sregolatezza. Ma la sostanza non cambia…
Il binomio è perfino consolante, per noi che geniali non siamo e veniamo così rassicurati dalla nostra (sana o presunta) normalità.
Il binomio è famoso perché non c’è umana attività in cui non vi trovi concretizzazione in questo o quel personaggio, autentico fuoriclasse nel suo campo e altrettanto fuori nei comportamenti.
Dallo sport alla poesia, dalla musica rock alla storia, genio & follia convivono in decine di protagonisti.
Per non parlare della pittura, e tra i tanti abbiamo scelto Van Gogh.
Per non parlare della musica,  e tra i tanti abbiamo scelto Mozart.
Per non parlare della letteratura, dove il binomio riempie anche le pagine e i personaggi inventati dei romanzi, oltre che le vite degli autori.
Ecco così TRULtredici, che si dipana proprio lungo l’incontro tra il genio & la follia.
Allargandosi oltre il confine dei libri raccontati, ma senza abbandonarli del tutto.
Tornando alle origini dell’unica rappresentazione, perché preferiamo un teatro tutto pieno a due sale piene a metà.

 

Ti Racconto Un Libro ...perché a ciascuno di noi è capitato di tuffarsi in una lettura anche impegnativa spinti dalla curiosità suscitata dal racconto di un amico, o dall’incontro (più o meno mediato e mediatico) con un qualche affabulatore/divulgatore che sa evitare la “tentazione del Bignami” ed è invece capace di stimolare la fantasia, evidenziare la grandezza di uno scrittore, far assaporare il gusto e il valore di un capolavoro della letteratura.

Ti racconto un libro, perché ci sono romanzi che non smettono di stupire, tanto ricchi da esser diversi ogni volta che li si legge, in cui ciascuno scopre qualcosa di nuovo e parlarne può aiutare a cogliere aspetti e particolari e passaggi che non si erano notati durante la lettura.

Ti racconto un libro perché tu lo possa leggere, possa trovare il coraggio di aprirne la copertina anche se il titolo ti intimorisce, possa in ogni caso conoscere una storia immortale che merita di essere conosciuta.

 

 

 

 

     
 
 
  Riduci 
 
     
 
Copyright (c) 2000-2007 - Associazione Culturale ARIEL - P.I. e C.F. 03399130966 - DotNetNuke