mercoledì 13 novembre 2019   Login
 
 
 
Ragazzi di vita Riduci 
 

     
 
 
  Riduci 
 

Ragazzi di vita è un romanzo di Pier Paolo Pasolini, pubblicato nel 1955, ambientato nel mondo delle borgate e dei quartieri periferici di Roma negli anni che seguono immediatamente la Seconda Guerra mondiale. Pasolini inizia a lavorare al libro fin dal suo arrivo nella Capitale nel 1950: visita le borgate, frequenta i ragazzi che le abitano e studia i loro comportamenti e abitudini. Lo scrittore si appassiona a questo mondo periferico, che, a suo parere, conserva ancora l’autenticità del mondo rurale, semplice e sotto certi aspetti primitivo, non ancora corrotto dal consumismo. Ciò che emerge dal romanzo è una realtà degradata, allo stesso tempo vitale, in cui i personaggi agiscono spinti dall’istinto e dalle passioni.

 

     
 
Copyright (c) 2000-2007 - Associazione Culturale ARIEL - P.I. e C.F. 03399130966 - DotNetNuke